Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com
Loader

Diritti sul lavoro, confronto tra gli avvocati Inail

Lavori edili in cantiere

Le sfide organizzative poste agli operatori del diritto sono al centro dell’evento, promosso dall’Avvocatura generale dell’Inail con il patrocinio del Consiglio nazi

Avviare una riflessione condivisa sugli scenari che interrogano il presente e il futuro, in un tempo contrassegnato da esigenze di riforma, mutamenti sociali e organizzativi, nuove e inaspettate emergenze. Sono questi i temi su cui verte il seminario nazionale degli avvocati Inail, in programma a Roma presso l’auditorium della direzione generale dal 20 al 22 giugno.

Promosso dall’Avvocatura generale dell’Istituto con il patrocinio del Consiglio nazionale forense, il convegno intende approfondire argomenti destinati a interessare in modo sempre più coinvolgente il mondo del diritto: l’intelligenza artificiale e la giustizia predittiva, le crisi sanitarie e il loro impatto su economia e occupazione, la tutela della salute e della sicurezza e le nuove modalità di lavoro, l’adozione di misure più efficaci nel contrasto agli infortuni e alle malattie professionali.

All’evento, introdotto dal presidente, Franco Bettoni, dall’avvocata generale, Antonella Ninci, e dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Roberto Garofoli, partecipano avvocati e docenti universitari insieme a legali e dirigenti dell’Istituto. Le conclusioni sono svolte dal direttore generale dell’Inail, Andrea Tardiola, mentre in chiusura è previsto l’intervento del ministro del Lavoro e delle politiche sociali, Andrea Orlando.  

Il seminario è aperto agli avvocati esterni fino ad esaurimento dei posti disponibili (20). La partecipazione all’evento comporta l’attribuzione di crediti formativi, come disposto dall’art. 3 del regolamento Cnf per la formazione professionale continua. L’iscrizione va effettuata alla mail riportata a seguire. 

16 Giugno
Autore
Luciano Razzano

Commenti