Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com
Loader

Auto: immatricolazioni Ue -23,2% a luglio e -19,1% in agosto

car-1149997_1920.jpg

Il settore automobilistico si ferma in estate ma registra un +11,2% nei primi otto mesi nel 2021

A luglio 2021, il mercato europeo delle autovetture ha subito una significativa battuta d'arresto dopo quattro mesi di crescita accelerata, con nuove registrazioni in calo del 23,2% a 823.949 unità. I quattro principali mercati dell'Ue hanno mostrato tendenze simili, registrando tutti forti perdite. La Francia ha visto il calo più forte (-35,3%) a luglio, seguita da Spagna (-28,9%), Germania (-24,9%) e Italia (-19,2%). Lo indicano i dati diffusi da Acea, l'Associazione dei costruttori di auto europei.

Durante il mese di agosto, le immatricolazioni di auto in tutta l'Unione europea sono diminuite del 19,1% - rispetto allo stesso mese dello scorso anno - per raggiungere 622.993 unità. Per il secondo mese di fila, i maggiori mercati automobilistici hanno registrato cali a due cifre: Spagna (-28,9%), Italia (-27,3%), Germania (-23,0%) e Francia (-15,0%).

Nei primi otto mesi del 2021, i volumi di vendita hanno registrato un aumento su base annua dell'11,2%, contando 6,8 milioni di nuove autovetture in totale. Nonostante la debole performance dei mercati Ue durante i mesi estivi, i sostanziali guadagni all'inizio dell'anno hanno mantenuto la crescita cumulativa in territorio positivo. Di conseguenza, ognuno dei quattro principali mercati ha registrato una crescita finora quest'anno: Italia (+30,9%), Francia (+12,8%), Spagna (+12,1%) e Germania (+2,5%).

16 Settembre
Foto: pixabay
Autore
Redazione

Commenti