Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com
Loader

Macron annuncia l’uccisione di un leader dello Stato Islamico

adnan abou walid al sahraoui.png

Il presidente francese ha annunciato su Twitter l’uccisione di Adnan Abou Walid al-Sahrawi, leader dello Stato Islamico nel Grande Sahara

Poco dopo la mezzanotte Emmanuel Macron, Presidente della Repubblica Francese, ha annunciato su Twitter l’uccisione del capo del gruppo terroristico legato allo Stato Islamico nel Grande Sahara.

Macron ha annunciato l’operazione come “nuovo grande successo nella lotta contro i gruppi terroristici del Sahel”, una fascia di territorio dell’africa sub-sahariana che parte a Ovest dal Senegal fino all’Eritrea.
"La nazione pensa questa sera a tutti i suoi eroi morti per la Francia nel Sahel nelle operazioni Serval e Barkhane, alle famiglie in lutto, a tutti i suoi feriti. Il loro sacrificio non è stato vano. Con i nostri partner africani, europei e americani, portiamo avanti questa lotta". Ha detto il Presidente francese in un altro Tweet.

Adnan Abou Walid al-Sahrawi, questo il nome del jihadista ucciso, era alla guida di un gruppo responsabile di numerosi attentati nella zona dei tre confini tra Mali, Niger e Burkina Faso, anche contro obiettivi occidentali. Gli attentati avevano coivolto anche forze armate statunitensi e cooperanti francesi.

Sempre su Twitter, la ministra della Difesa francese Florence Parly ha annunciato che l'uccisione è venuta in seguito a un attacco delle forze dell'Operazione Barkhane, nata nel 2014 per combattere il terrorismo nel Sahel. Dopo essersi congratulata con i soldati per una lunga caccia, la ministra ha annunciato: "È un colpo decisivo contro questo gruppo terrorista, ma la nostra lotta continuerà". 

16 Settembre
Autore
Emanuele Di Casola

Commenti