Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com
Loader

Una guerra anacronistica, farsesca e spettacolare

war-14111.jpg

Il conflitto russo-ucraino trova nell'affondamento della corazzata Moskva una serie di domande

Diciamocelo francamente: questa è una guerra anacronistica. E farsesca. Oltre che spettacolare. Anacronistica, per noi occidentali, senza fronzoli ipocriti, perché inconcepibile che due Stati 'progrediti' possano scontrarsi con le armi in un continente come quello europeo. Farsesca invece perché, proprio in virtù delle innovazioni tecnologiche e delle comunicazioni digitali istantanee, sembra di assistere a un reality dove ognuno possa dire la propria. E quindi si trasforma in spettacolarizzazione a uso e consumo degli spettatori, come fosse un videogame. Così, appena l'ammiraglia russa Moskva affonda ecco che il ministro della difesa ucraino Oleksiy Reznikov esulta twittando che nel Mar Nero presto si svilupperà il turismo subacqueo, con le immersioni che avranno come meta le navi di Putin adagiate sui fondali. La Moskva, poi, era quello stesso incrociatore che aveva bombardato il primo giorno del conflitto l'avamposto sull'isola dei Serpenti, dove i solidati ucraini alla resa imposta dai nemici avevano risposto in un video diventato virale 'russi, andate a farvi fottere'. 
19 Aprile
Foto: pixabay
Autore
Gian Luca Campagna

Commenti