Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com
Loader

I migliori motoraduni di ottobre

fotopg 33 apertura motoraduno.jpg

Otto motoraduni prescelti e suggeriti per voi in programma in autunno: tante ragioni per stare in compagnia di nuovi bikers e per conoscere nuovi luoghi

Abbiamo scelto per voi 8 appuntamenti di motoraduni in giro per l’Italia, da Nord a Sud, cercando di accontentare ogni gusto, optando sia per le grandi città che per i grandi spazi aperti, alla scoperta di piccoli luoghi incantati di provincia e bellezze ineguagliabili, che tutto il mondo ci invidia. Il periodo prescelto è ottobre, in modo che avendo tra le mani la rivista possiate scegliere comodamente la meta ambita con la vostra moto, condividendo con gli altri appassionati centauri moderni il soggiorno da vivere. Il refrain per chi organizza e per chi usufruisce dei motoraduni è sempre lo stesso: ‘Come in peace or stay at home’, vale adire se avete intenzioni bellicose e non volete rilassarvi statevene a casa, farete meno danni e non rovinerete momenti spensierati agli altri. Il motoraduno va vissuto come scambio di esperienza di viaggio, come momento conviviale a tavola, magari assaggiando specialità che non conoscete non solo dei luoghi che vi ospitano ma anche degli stand che propongono specialità poco note, magari potrete anche approfittarne per farvi inchiostrare un nuovo tatuaggio sulla pelle o far affiorare sulle vostre braccia i primi ghirigori, sempre ascoltando musica di grande qualità, considerato il numero di concerti in calendario. Quindi, non avete che l’imbarazzo della scelta: dal Friuli alla Puglia passando per la Toscana, dalle campagne aperte ai piccoli borghi sulla costa per vivere nuove splendide avventure cavalcando il vostro amato cavallo meccanico.

REVOLUTION – dal 1 al 2 ottobre, Valmadrera (Lecco)

Torna l’anniversario del motoclub Revolution in una due giorni in provincia di Lecco adatta per tutti gli appassionati. L’evento è aperto a tutti e ha inizio sabato 1° ottobre alle 10, prosegue con la scuola guida per bambini su mini-kart con istruttore tutto il giorno salvo altri eventi, poi spazio nel pomeriggio alla Gimkana MCRI in collaborazione con Scuola Motociclismo Como, più vari esibizioni e incontri per sensibilizzare i presenti su temi sociali. Alle 19,30 elezione Miss/Mister Revolution, a seguire in notturna la fiaccolata motociclistica lungo le vie del paese con tanto di fuochi pirotecnici. Domenica 2 dalle 9 passeggiata motociclistica “Giro Lago Como-Interno” di circa 80 Km. Info 351 6133026

GIMKANA COPPA ITALIA – 2 ottobre, Poggibonsi (Siena)
La gara motociclistica di domenica 2ottobre a Poggibonsi (Siena) è organizzata dal Vespa Club Valdelsa, un evento aperto a tutti. Prevista una passeggiata lungo i sentieri della zona, Poggibonsi sorge nel territorio dell'Alta Val d'Elsa alle propaggini occidentali delle Colline del Chianti, dove sono molto diffuse la coltivazione della vite e dell'olivo. Facile unire la passione dei motori con quello della tavola. Numerose sono inoltre le località minori sparse per tutto il comune, alcune delle quali di significativa importanza in quanto borghi storici che furono in passato nuclei castellani, comuni e comunelli di età medievale. La Gimkana in Vespa è valevole per la Coppa Italia 2022. Info valdelsa@vespaclubditalia.it

OKTOBER RUN – 2 ottobre, Vigevano (Pavia)
Un classico motogiro organizzato da Damned Souls MotoClub Vigevano e aperto a tutti. Ritrovo presso Dilenà Cafè ore 9:30 dove si potrà godere di un’ottima colazione, partenza run ore 11:00. Il run terminerà in clubhouse a Vigevano in via lungo Ticino Lido, dove si potrà pranzare e continuare a far festa, il tutto accompagnato dalla musica dal vivo dei Reloaded. Approfittatene per fare una bella passeggiata nella piazza di Vigevano (Pavia): la Piazza Ducale di Vigevano è una vasta piazza in stile rinascimentale, la sua costruzione iniziò nel 1492 per volere di Ludovico il Moro come anticamera del Castello e fu ultimata nel 1494. Info 327 758 0840

LAMPS E SAETIS – dal 7 al 9 ottobre, Corno di Rosazzo (Udine)
La quarta rassegna di Lamps e Saetis è un motoraduno aperto a tutti. Ed è per tipi tosti, perché si terrà in qualsiasi condizione atmosferica. C’è la possibilità di pernottare in tenda e sacco a pelo, un’ampia zona ristoro food and drink, area riservata alla live music. Bella immersione nella natura, infatti Corno è il nome del torrente (dal latino cornum) dal quale ha preso in parte la denominazione anche Corno di Rosazzo: nasce con il nome di Rio Chiaro alle falde del monte Plagnava, scorre nei presso dell'abitato di Corno di Rosazzo e si getta nel torrente Judrio all'altezza di Chiopris-Viscone. Info 3703311975 – 3478584029

PICARI FEST – dal 7 all’8 ottobre, Narni (Terni)

Un motoraduno organizzato da Picari Motorgroup, aperto a tutti e come dice il nome si terrà anche in condizioni meteorologiche avverse. L’evento torna dopo 2 anni di stop, quindi sarà ancora più festa all’interno dell’area allestita, immersi nel bosco verdissimo dei territori umbri, in compagnia non solo di biker ma anche di cibo genuino, live music, con la possibilità anche di fare camping. E preparatevi per qualche rito propiziatorio: aura magica poiché secondo recenti studi all'interno del suo territorio cade il centro geografico della penisola. Info 3928884840

VESPA CLUB MUGELLO – 9 ottobre, Cavallina (Firenze)
L’undicesima tappa di questo motoraduno colmo di fascino è organizzato dal Vespa Club Mugello, un motoraduno aperto a tutti. Ritrovo in piazza Ughi a Cavallina, frazione del comune di Barberino del Mugello, dalle ore 9, distribuzione della mappa del percorso,60 km con diversi punti da rispettare, sosta prevista presso il santuario di Montesenario. Ricca di storia e fascino, terra abitata dai Magelli, popolazione ligure, ancor prima degli etruschi e dei romani, ma se avete tempo una visita la merita la Villa medicea di Cafaggiolo, dal 2013 nell'elenco del patrimonio dell'umanità dell'UNESCO. Info 3491671263 – 3280074800

MOTOCAVALCATA – 9 ottobre, Panni (Foggia)
Giunta alla decima edizione la Motocavalcata di Panni, nel Foggiano, è organizzata dal Motorpanni motoclub, in ricordo di Nicola Mottola. Percorso di 90km, si può scoprire la bellezza nascosta di Panni. Il centro abitato di Panni è situato sulla cima del monte Sario, a 801 m s.l.m. tra i monti della Daunia. Il territorio comunale è racchiuso fra la valle del torrente Avella che fa da confine occidentale con il comune di Savignano Irpino e quella del torrente Iazzano confine orientale con il comune di Bovino. La posizione collinare assicura un clima fresco anche d'estate, che rende Panni meta di villeggianti da tutta la Capitanata. Info 340 6684013 

BLACK DEVILS – 15 ottobre, Torre Chianca (Lecce)

Dieci edizioni per questo evento di appassionati di moto salentini che hanno organizzato il 15 ottobre nella tenuta Solicara a Torre Chianca i lBlack Devils. Torre Chianca è una località balneare salentina, frazione di Lecce da cui dista 10 km. La località prende il nome dall'omonima torre cinquecentesca fatta costruire dagli Spagnoli per difendere il Salento dagli attacchi dei pirati Saraceni. Di particolare interesse naturalistico sono i bacini Idume e Fetida, dove crescono alghe characee e brasca pettinata. Qui si getta nel mare il fiume sotterraneo Idume. Lungo le sponde sono presenti fitti canneti, una "steppa salata" di salicornia annuale e piante quali il narciso. Info 0832 378677
 

9 Settembre
Foto: pixabay
Autore
c

Commenti