Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com
Loader

Sale la tensione a Taiwan

Biden-presidente.jpg

Gli Stati Uniti si aspettano che continuino nei prossimi giorni le azioni condotte dalla Cina. L'allarme del Giappone e le parole di Drgahi

Gli Stati Uniti si aspettano che continuino nei prossimi giorni le azioni condotte dalla Cina dopo la visita a Taiwan della presidente della Camera dei rappresentanti Nancy Pelosi. Lo ha detto il portavoce della sicurezza nazionale della Casa Bianca John Kirby rispondendo alle domande dei giornalisti. Gli Stati Uniti sono pronti a nuove azioni della Cina, ha aggiunto Kirby.

Il ministro degli Esteri del Giappone Yoshimasa Hayashi ha chiesto lo ''stop immediato'' delle esercitazioni militari cinesi al largo dell'isola di Taiwan. Lo riporta l'agenzia di stampa Kyodo sottolineando che il capo della diplomazia giapponese ha detto di condividere con il Segretario di Stato Usa Antony Blinken la condanna dei missili lanciati oggi dalla Cina.

Yoshimasa Hayashi avrebbe dovuto avere colloqui con il suo omologo cinese Wang Yi in Cambogia a margine del vertice dell'Asean, ma Pechino ha deciso di annullare l'incontro. In precedenza il ministro della Difesa giapponese Nobuo Kishi ha denunciato che cinque missili balistici lanciati dalla Cina sono atterrati nella zona economica esclusiva del Giappone.

"La complicazione che sta sorgendo nell'indopacifico" tra Cina, Taiwan e gli Stati Uniti "non è uno sviluppo positivo anche per ciò che riguarda la guerra in Ucraina, perché una speranza che avevamo è che la Cina potesse aiutare a raggiungere il cessate il fuoco, operando sul fronte russo: Non so quante probabilità reali ci siano per raggiungere il cessate il fuoco". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, in una conferenza stampa a palazzo Chigi. "Oggi le cose sono complicate anche da quel punto di vista" e, più in generale "non c'è notizia di progressi sul conflitto ucraino", anche sul fronte delle mediazioni in corso e che vedono coinvolta la Turchia.

5 Agosto
Autore
Claudio Mascagni

Commenti