Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com
Loader

Scontro frontale tra Zelensky (e Ue) e la Russia

Il leader ucraino sicuro della vittoria, per Mosca la strada che porterà Kiev all'Europa sarà un suicidio

"Accolgo con favore la conclusione positiva della Commissione Europea sulla concessione dello status di candidato all'Ucraina. Questo è il primo passo verso l'adesione all'Ue, che sicuramente ci avvicinerà alla vittoria. Ringrazio la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen e ogni membro della Commissione per una decisione storica. Attendo con ansia i risultati positivi dell'Euco la prossima settimana". Lo ha scritto su Twitter il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky.

Ma dal fronte russo niente di buono.

"Sembra che i gentili custodi dell'Ue stiano preparando gli ucraini a questo", vale a dire, "a morire per l'obiettivo europeo", ha scritto il Vice Presidente del Consiglio di sicurezza russo, Dmitry Medvedev, in un tweet. "Gli ucraini sono pronti a morire per l'Europa, dice la Presidente della Commissione europea, che è anche una specialista in parti", ha scritto l'ex Premier ed ex Presidente, sempre più oscuro e allo stesso tempo populista nelle sue esternazioni, oramai quotidiane, contro l'Europa e l'Occidente. (il riferimento di Medvedev sembra essere ai sette figli di Ursula von der Leyen)

18 Giugno
Autore
Dini Federico

Commenti