Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com
Loader

Giro Valle del Liri, al via la XXI edizione

camef_auto_storiche.jpg

Al via la manifestazione riservata alle Auto d’Epoca dal 23 al 25 settembre 2022 alla scoperta delle bellezze della Ciociaria

FROSINONE - La manifestazione, organizzata dal CAMEF di Frosinone e patrocinata dai Comuni di Frosinone, Isola del Liri e Fiuggi, rappresenta un appuntamento ormai consueto nel panorama delle Manifestazioni dedicate alla regolarità storica, con la partecipazione di importanti vetture che hanno fatto la storia del motorismo storico italiano.

Anche quest’anno, infatti, saranno oltre 50 gli equipaggi provenienti da tutta l’Italia che durante la tre giorni di kermesse percorreranno oltre 250Km e avranno la possibilità di attraversare il nostro territorio alla scoperta delle bellezze architettoniche e paesaggistiche che esso riserva.

La partenza è prevista venerdì 23 settembre alle ore 15,30 dalla Villa Comunale di Frosinone dove il Sindaco di Frosinone farà da padrone di casa dando il via alla ventunesima edizione del Giro Valle del Liri. La carovana di Auto storiche attraverserà la parte alta del Capoluogo proseguendo sulla via Casilina, fino ad arrivare a Pofi dove è previsto il primo Controllo a Timbro e proseguire alla volta di Ceprano e del Kartodromo di Arce dove si svolgeranno le prime prove di regolarità e dove verrà assegnato al primo classificato, il trofeo “Tittino Turriziani” messo in palio dal Dr. Roberto Turriziani. Dopo essersi sfidati a colpi di cronometro i partecipanti proseguiranno verso il Giglio di Veroli per poi concludere la prima Tappa sempre all’interno della Villa Comunale di Frosinone.

Sabato 24 dalle 8,30 ci sarà un’esposizione statiche di tutte le vetture partecipanti nella Villa Comunale di Frosinone, si potranno così ammirare vetture di straordinaria bellezza frutto del genio creativo delle migliori case costruttrici dell’epoca. Tra le più interessanti automobili partecipanti si segnalano le Lancia Aprilia del 1941 , una Fiat Balilla del 1934, una Ermini 1100 sport competizione del 1955 oltre a Jaguar XK 140 del 1955, Porsche 356A del 1959, Lancia Aurelia B20 del 1952, Alfa Romeo Touring spider del 1963.

Alle 9,30 è prevista la partenza della 1ma vettura, l’itinerario farà scoprire il Castello Medievale di Monte San Giovanni Campano, il centro storico di Arpino, Casalvieri, fino ad arrivare nella Val di Comino con la sosta pranzo che verrà effettuate sulle rive del Lago di Posta Fibreno. Nel pomeriggio si ripartirà alla volta di Isola Liri per l’ormai celebre passaggio davanti la caratteristica Cascata, proseguendo in direzione di Trisulti dove è prevista la sosta con visita guidata della splendida Certosa. L’arrivo della seconda tappa sarà a Fiuggi nel tardo pomeriggio.

Domenica mattina gli equipaggi partiranno dalla Città Termale in direzione di Acuto, Piglio arrivando fino agli Altipiani di Arcinazzo per riscendere verso Guarcino con l’arrivo di tappa nella maestosa Civita di Alatri. Dopo una visita alle imponenti Mura Ciclopiche ci sarà la cerimonia di premiazione dei vincitori di questa affascinante gara di regolarità giudicata dai top drivers italiani, tra le cinque migliori gare del calendario italiano delle manifestazioni ASI.

Come ogni anno anche in occasione dell’edizione 2022 del Giro Valle del Liri l’impegno del CAMEF, per mezzo del suo Presidente Avv. Giuseppe Dell’Aversano, è quello di coniugare la bellezza delle Auto d’Epoca alla promozione del nostro Territorio, in collaborazione con le Amministrazioni Locali, le pro-loco, per contribuire alla valorizzazione turistica della nostra provincia a beneficio di tutti.

16 Settembre
Foto: Camef
Autore
Redazione

Commenti