Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com
Loader

Tornano gli incontri letterari a Borgolago a Sabaudia

books-3348990_1920.jpg

Continua la formula del talk show delle edizioni precedenti. Si parte il 19 luglio con Corrado Ocone sul futuro dell’Europa

 

Libri e autori che fanno dibattere il pubblico su temi di scottante attualità, creando confronto grazie alla presenza di professionisti della comunicazione e dell’informazione, in una delle location più incantevoli d’Italia, quale il lago di Paola a Sabaudia, incastonato nella meraviglia selvaggia del Parco Nazionale del Circeo. Questo è lo spirito che anima la rassegna letteraria “Incontri a Borgolago”, che si svolge nell’antico borgo dei pescatori sulle sponde del lago di Sabaudia nella Proprietà Scalfati. Ormai giunta alla terza edizione, dopo lo straordinario successo di quelle passate, la filosofia che animerà la rassegna di quest’anno è la medesima della precedente: libri che portano alla riflessione, non solo all’evasione, ma che aiutino un territorio a crescere attraverso il confronto, ma soprattutto a far riacquisire a un luogo tra i più incantati d’Italia e del mondo la centralità della cultura italiana ed europea propria di questi territori incasonati tra San Felice Circeo e Sabaudia.

Il programma comprende un fitto calendario di incontri, tutti in programma il venerdì alle 18.30, per godere appieno anche del tramonto.

 

19 luglio: Il futuro dell’Europa? Presentazione del libro “Radici e libertà” di Corrado Ocone

26 luglio: Gli anni di piombo. Presentazione del libro di Ivo Mej “Rapimento Moro

2 agosto: La Natura tra salvaguardia ed ecofollie, presentazione di “Follie ecologiste” di Francesco Giubilei

9 agosto: Vita, amore e desiderio, con Gian Luca Campagna, autore di ‘In viaggio con la morte’

16 agosto: L’universale magia della musica, presentazione di ‘Cento storie per cento canzoni’ di Luca Barbarossa

23 agosto: Sull’orlo di una Terza guerra mondiale, con Claudia Svampa autrice di ‘In ogni parte del mondo’

30 agosto: La sfida della giustizia, con Antonio R.L. Guerriero, autore di ‘Il sapore dell’ingiustizia’

3 settembre: L’arte e la bellezza, con Luigi Caiafa autore di ‘Nel nome della bellezza. Vita e miracoli di JJ Winckelmann’

 

 

Luoghi della memoria resi eterni da Omero e Virgilio, territori omaggiati e resi protagonisti da Gregorovius, Tasso, Goethe, Stendhal, scelti per l’ispirazione da Pasolini, Moravia, Montanelli, Maraini. Una terra sospesa tra mare, laghi, dune sabbiose e macchia mediterranea vuole far rivivere questa magia letteraria che ha ispirato i grandi della storia, del passato remoto e recente, creando nel presente un momento di dialogo e confronto a uso e consumo di tutti per una società migliore e più libera.

La rassegna, oltre che trattare tematiche di approfondimento politico e sociale, si occuperà anche di sport, ambiente, enogastronomia, sociale, ecologia proprio per creare quel legame indissolubile tra cultura e territorio, valorizzando il patrimonio di un microcosmo unico al mondo, autentico patrimonio ambientale da preservare che vive la sua unicità perché immerso nel Parco Nazionale del Circeo.

Gli  appuntamenti, calendarizzati per due venerdì di luglio (il 19 e il 26), sei venerdì di agosto (2-9-16-23-30) e, infine, per venerdì 3 settembre, sempre alle 18:30, si svolgeranno avvalendosi del coordinamento della giornalista Rai Anna Scalfati, dello scrittore e giornalista Gian Luca Campagna e dell’editore Francesco Giubilei, con la partecipazione di moderatori professionisti e protagonisti del mondo della cultura, dello spettacolo e della letteratura nazionali, insieme a esponenti di spicco della politica e del costume.

10 Luglio
Autore
Claudio Terenzi

Commenti